Direttore responsabile Maria Ferrante − sabato 22 giugno 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - EDITORIA INFANZIA - QUOTA 60 EDIZIONE 2023 "BOLOGNA CHILDREN'S BOOK FAIR" INAUGURATA OGGI. TANTE INIZIATIVE, GRANDI NOMI EDITORIA E PREMI INTERNAZIONALI

(2023-03-06)

1964-2023: Bologna Children's Book Fair (BCBF) festeggia sessant’anni di lavoro di scouting, di ricerca e di crescita continua che hanno visto la nascita di progetti all'estero, il lancio di iniziative innovative e di proficue collaborazioni, e che hanno dimostrato e messo alla prova - specie in tempi difficili come i recenti - la grande capacità di resilienza e inventiva del più importante appuntamento mondiale dedicato allo scambio di diritti editoriali per bambini e ragazzi, luogo dove idee da ogni parte del mondo si incontrano dando vita a creatività nuove e inattese. Un percorso reso possibile grazie al dialogo permanente e al rapporto di collaborazione che BCBF ha instaurato e coltivato nel corso di decenni, fin dalla sua prima fondazione, con gli editori e la comunità internazionale del libro per bambini tutta.

Un traguardo importante che si fa ora occasione di analisi dei risultati raggiunti e insieme di sguardo al futuro con idee, energie e progetti nuovi. 1350 gli espositori da circa 90 Paesi e regioni del mondo: assieme a Bologna Licensing Trade Fair/Kids (BLTF/K) e a BolognaBookPlus (BBPlus), l’appuntamento è dunque nei padiglioni di BolognaFiere dal 6 al 9 marzo 2023: Still rocking at 60!

E per un compleanno tutto da festeggiare, Bologna Children’s Book Fair ha voluto invitare, riunendoli da ogni parte del mondo, i più grandi nomi dell’illustrazione e dell’editoria per bambini e ragazzi che hanno segnato, con il loro lavoro, la loro presenza e il loro contributo, questi primi sessant’anni di attività. Attesi in fiera, tra gli altri: Albertine Zullo, Beatrice Alemagna, Rotraut Susanne Berner, Marc Boutavant, Rebecca Dautremer, Laura Carlin, Suzy Lee, Nicholas Jubber, Katsumi Komagata, David Levithan, Leonard Marcus, Manuel Marsol, Sarah Mazzetti, Hasan Mousavi, Fabian Negrin, Roger Mello, Elena Odriozola, Martin Salisbury, Alessandro Sanna, Axel Scheffler, Susanna Tamaro, Klaas Verplancke.

“Compiere 60 anni e sentirsi così in forma è una grande emozione e compierli sentendo tutta la comunità del libro così vicina e partecipe è una grandissima gioia. È anche una responsabilità e un incoraggiamento a fare sempre di più.
Se guardiamo alla strada percorsa da quando festeggiammo il 50° dieci anni fa vediamo uno sviluppo enorme della nostra presenza all’estero e del nostro raggio di attività: oggi la Bologna book fair è un sistema di fiere che spazia dal libro per ragazzi, al licensing, all’editoria in generale, con una estensione dall’altra parte del mondo, a Shanghai, e un ciclo continuo di collaborazioni e presenze in tanti paesi diversi. Se guardiamo al futuro…. I progetti non mancano, BCBF è pronta a rimettersi al lavoro per il prossimo decennio con l’energia e la creatività di sempre: “still rocking”, come recita il nostro slogan!” così Elena Pasoli, Exhibition Manager di Bologna Children’s Book Fair.

BOLOGNABOOKPLUS
Forte del successo di partecipazione riscontrato nella prima edizione in presenza nel 2022, BBPlus - la brand extension di BCBF nata dalla collaborazione tra BolognaFiere e Associazione Italiana Editori (AIE) con l’obiettivo di espandere l’universo di BCBF all’editoria generalista - torna per il suo terzo anno consecutivo con la propria offerta di corsi di formazione, conferenze, seminari e nuovi progetti internazionali. Dalla prima edizione del Market of Honour, che vede protagonista la Grecia, all’inaugurazione del nuovo Italian Publishers’ Pavilion, lo spazio dedicato all’editoria italiana realizzato in collaborazione con AIE.

Ancora, un elemento fondamentale a supporto degli editori di tutto il mondo: il Rights Centre di BCBF aprirà per la prima volta le porte anche agli agenti del settore dell’editoria per adulti, coinvolgendo così i professionisti dei diritti di tutte le case editrici che espongono in fiera.

LE MOSTRE
Tra le attese celebrazioni in programma per questo sessantesimo, la mostra Landscapes and portraits of BCBF, festoso omaggio all’estetica della fiera con le illustrazioni che compongono la visual identity 2023, ispirate ai colori del logo e scelte tra le candidate a un contest rivolto a tutti gli artisti vincitori delle dieci passate edizioni della Mostra illustratori. La mostra sarà anche palcoscenico di un progetto di live painting, che chiamerà tutti gli illustratori in visita a lasciare un loro ricordo di Bologna applicando la loro arte ai colori del logo BCBF.

CENTENARIO ITALO CALVINO
Ma sarà anche un anno di anniversari nell’anniversario, con un significativo tributo a uno tra i protagonisti assoluti della letteratura italiana del Novecento: nell’anno del centenario dalla nascita, Bologna Children’s Book Fair rende omaggio a Italo Calvino con Eccellenze Italiane. Figure per Italo Calvino che esporrà 120 illustrazioni ispirate alla produzione letteraria del grande autore, tra opere di importanti artisti già pubblicate, e quelle inedite vincitrici di un concorso internazionale promosso dalla fiera.

Giungerà poi a conclusione il progetto quadriennale europeo di indagine del rapporto tra prima infanzia e arti performative con la grande mostra finale del contest Il Bambino Spettatore: le tavole selezionate nelle quattro edizioni saranno la preziosa cornice degli inediti dei grandi protagonisti dell’iniziativa: Fabian Negrin, Manuel Marsol, Katsumi Komagata e Klaas Verplancke.

E ancora la mostra che festeggia i primi 10 anni dell’ARS IN FABULA - Grant Award, la mostra dei più bei libri del BolognaRagazzi Award The BRAW Amazing Bookshelf, con un focus sulla categoria Opera Prima, giunta alla 15ª edizione, e, attese come ogni anno: la Mostra Illustratori con le sue iniziative collegate; le personali di Suzy Lee, vincitrice dell’edizione 2022 dell’H.C. Andersen Award e autrice della cover dell’Illustrators Annual, e di Andrés López, vincitore 2022 del Premio Internazionale d’Illustrazione Bologna Children’s Book Fair – Fundación SM.

Infine, in occasione della festa della donna che cade proprio nel cuore della fiera, Women donne femmes frauen ?? mujeres wanawake ???? …, esposizione dei migliori titoli a loro dedicati usciti nel mondo negli ultimi anni; A dive into the sea of new Italian comics, 2019-22, un focus speciale sul fumetto italiano e una mostra dedicata dedicata alle illustrazioni di artisti ucraini che offrono diverse rappresentazioni dell’esperienza della guerra: Ukraine illustrated è organizzata dall’International Book Arsenal Festival e dal Pictoric Illustrators Club.

I GRANDI PREMI INTERNAZIONALI
In un dialogo permanente con le mostre e i loro artisti, tornano i grandi premi internazionali dedicati all’editoria per bambini e ragazzi:

- il BolognaRagazzi Award, dedicato ai migliori libri illustrati pubblicati nel recente periodo a livello internazionale, che quest’anno avrà come categoria speciale la Fotografia.

- Il BolognaRagazzi CrossMedia Award, dedicato ai migliori progetti editoriali che hanno espanso il loro universo narrativo verso altri media o, viceversa, alle narrazioni nate altrove che approdano su carta, di cui proprio oggi vengono annunciati i vincitori 2023.

- Il BOP - Bologna Prize for the Best Children’s Publishers of the Year al migliore editore scelto per ciascuna delle sei aree del mondo. E ancora, il Premio Strega Ragazze e Ragazzi, che giunge all’ottava edizione e in fiera premierà il libro vincitore della categoria di concorso ”Narrazione per immagini”, alla sua seconda edizione.

Per i giovani illustratori, l’ormai tradizionale Premio Internazionale di Illustrazione Bologna Children's Book Fair – Fundación SM riservato agli Under35 della Mostra Illustratori e l’ARS IN FABULA – Grant Award per gli Under30. Ancora, il concorso di traduzione In Altre Parole e il Premio Poesio dedicato alla più originale tesi di laurea italiana in Letteratura per l’infanzia.

Ma BCBF è anche palcoscenico dei più importanti premi internazionali: l’Astrid Lindgren Memorial Award sarà annunciato in diretta dalla fiera del libro ragazzi 2023, mentre Ibby presenterà la shortlist del biennale Premio Hans Christian Andersen Award, che sarà assegnato nel 2024.

A DIBATTITO SUI GRANDI TEMI INTERNAZIONALI
Da sempre spazio di dialogo e confronto, di scambio di idee e di formazione, Bologna Children’s Book Fair ospiterà quest’anno incontri su alcuni dei grandi temi che animano il dibattito sul futuro e il presente dell’editoria globale: dalla censura nei libri per bambini (con ospite, tra gli altri, David Levithan, autore, USA), al nuovo ruolo dell’intelligenza artificiale, passando per la promozione della lettura in aree del mondo svantaggiate (con Bel Santos Mayer, promotrice della lettura, Biblioteca Caminhos da Leitura, Brasile), opportunità e difficoltà nell’editoria africana (tra gli altri ospiti sarà presente Julia Norrish del progetto sudafricano Book Dash), il nuovo volto dell’illustrazione ucraina, strumento di divulgazione e di resistenza (in fiera Oleg Gryshchenko e Anna Sarvira, artisti e co-fondatore del Pictoric illustrators club e Yuliia Kozlovets, International Book Arsenal Festival) e per la prima volta a Bologna una grande area dedicata a PublisHer, il movimento fondato dall’editrice Bodour Al Qasimi per portare la parità di genere nell'editoria mondiale, che presenterà un programma di dibattiti dedicati al ruolo della donna nell’industria editoriale. Spazio anche al sempre crescente successo del settore comics e, infine, nell’anno di un traguardo importante, un immancabile sguardo indietro alla storia dell’editoria per l’infanzia attraverso tanti dei suoi rappresentanti eccellenti. A partire da uno dei grandi protagonisti di questa edizione, Italo Calvino (tra i nomi presenti al panel gli illustratori Alessandro Sanna, Italia, Rotraut Susanne Berner,Germania, Vera Gereke, Germania).

INTERNAZIONALIZZAZIONE E SCOUTING

BCBF prosegue il percorso di internazionalizzazione che, da sempre missione e anima della fiera, si è arricchito nel corso degli anni di un’ulteriore spinta. L’apertura e l’indagine in mercati emergenti, ricchi di visioni ed energie nuove, sono infatti il cuore dei due progetti realizzati grazie al sostegno del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale – MAECI, e di ICE – Agenzia per la promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle imprese italiane: la seconda edizione dello Spotlight on Africa, l’area espositiva riservata all’editoria africana e la World Lounge, aperta alla partecipazione di editori da tutto il mondo, per incentivarne le relazioni e i rapporti di business con gli italiani. E torna anche il Comics Corner, animato da panel che apriranno al dibattito e al confronto sul presente e il futuro del fumetto con editori provenienti da tutto il mondo. Un’iniziativa che consolida il lavoro di ricerca della fiera per dare spazio di espressione e sviluppo alle ultime tendenze dell’editoria per i più piccoli.

ILLUSTRATORS SURVIVAL CORNER

Con circa 150 appuntamenti tra masterclass, workshop e portfolio review curati da editori, art director, illustratori, agenti e professionisti del settore, torna anche quest’anno l’appuntamento più atteso dagli illustratori in fiera: The Illustrators Survival Corner.

BOOK LOVERS’ BISTROT

La fiera accoglie quest’anno un nuovo spazio: accanto all’International Bookshop apre per la prima volta il Book Lovers’ Bistrot, area dedicata a presentazioni, conferenze e panel sia nazionali che internazionali.

BOLOGNA LICENSING TRADE FAIR/KIDS

La Bologna Licensing Trade Fair/Kids (BLTF/Kids), il principale evento di licensing europeo dedicato ai marchi per bambini, ragazzi e giovani adulti, torna a BolognaFiere per la sua 16ª edizione. BLTF/Kids propone anche la 3ª edizione degli International Kids Licensing Days, le giornate di approfondimento con gli attori chiave internazionali del settore sui temi più importanti e attuali legati ai contenuti per bambini e giovani adulti, e l’annuncio dei vincitori della 6ª edizione del Bologna Licensing Award.

A BOLOGNA:
Tra i principali appuntamenti di BOOM!, il programma in città, realizzato dal Comune di Bologna con il sostegno di BCBF, la grande mostra BEAUTY and the WORLD - The New Non-Fiction Picturebook / Il nuovo albo illustrato di divulgazione, allestita alla Biblioteca Salaborsa, con una selezione di oltre 600 tra i più interessanti non-fiction picturebooks provenienti da tutto il mondo. Sarà invece la sede della Fondazione del Monte ad accogliere Le cose preziose. L’ostinata ricerca di Beatrice Alemagna, l’importante personale dedicata all’illustratrice Beatrice Alemagna, che nel 2022 ha ricevuto proprio dalla fiera il premio speciale The extraordinary award for an extraordinary artist. (06/03/2023-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07