Direttore responsabile Maria Ferrante − sabato 25 maggio 2024
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Cultura

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - CANARIE - A LAS PALMAS UNA MOSTRA TRA ARTE E SCIENZA RUTH BERAHA "IMMAGINARE UNA STRADA POSSIBILE"

VIDEO: FARNESINA:

We Love Science: arte e scienza alle Canarie:

Fino al 15 marzo 2024, presso il Centro de Visitante del Roque de Los Muchachos, sull’isola di La Palma, sono esposte otto opere degli artisti selezionati dal progetto "We Love Science", nato come punto di incontro tra scienza ed arte. Fra queste, “The Other” (L’Altra, 2022) di Ruth Beraha, che ha trascorso il suo soggiorno sull’isola di La Palma, e in particolare al Telescopio nazionale Galileo (Tng) dell’Inaf

Giulio Bensasson, Ruth Beraha, Antonio Della Guardia, Irene Fenara, Margherita Raso, Davide Stucchi, Serena Vestrucci e Jonathan Vivacqua: sono gli otto giovani artisti riuniti dal progetto “We Love Science“, nato come punto di incontro tra scienza ed arte.
Sponsorizzato dal Ministero degli affari esteri e della cooperazione internazionale (Maeci) e curato da Ludovico Pratesi e Marco Bassan di Spazio Taverna, ha chiesto agli otto artisti di creare opere ispirate alle attività di altrettanti centri scientifici italiani di eccellenza, identificati dal Ministero, con lo scopo di allestire un’esposizione itinerante di arte contemporanea.

Fra i centri selezionati c’è anche il Telescopio nazionale Galileo (Tng), il più grande telescopio interamente italiano, situato sull’isola di La Palma, alle Canarie. Il Tng ha contribuito attivamente alla creazione di una delle opere d’arte contemporanea, intitolata “L’Altra”, nata dalla visita dell’artista Ruth Beraha all’Osservatorio del Roque de Los Muchachos durante l’estate del 2022. In quell’occasione Beraha ha avuto la possibilità di visitare i laboratori e gli uffici del telescopio, nonché di vivere l’esperienza del cielo stellato del Roque de Los Muchachos e partecipare alle osservazioni direttamente dalla sala di controllo del Tng.

Il risultato di questa esperienza è stata l’opera d’arte, accompagnata da un video in cui l’artista descrive le sensazioni vissute durante il suo soggiorno a La Palma. Nell’opera il volto dell’artista è impresso sul fondo di una massa di vetro scuro, che lo distorce e lo rende intuibile solo da certe angolazioni. E per Beraha è proprio qui il punto d’incontro tra arte e astronomia: è come se lo sguardo del Tng, lanciato lontano alla ricerca di un’altra Terra, fosse in realtà uno sguardo rivolto verso se stessi.

Grazie a una collaborazione con l’Inaf e il Vice Consolato d’Italia ad Arona (Tenerife), il Tng è ora riuscito a portare l’esposizione delle otto opere sull’isola, presso l’Osservatorio del Roque de Los Muchachos. La cerimonia di inaugurazione, presieduta dal vice console d’Italia alle Isole Canarie, Gianluca Cappelli Bigazzi, e dal direttore del Tng, Adriano Ghedina, si è tenuta sabato 3 febbraio al Centro de Visitantes dell’Osservatorio, e si è conclusa con una visita al telescopio.

La visita dell’esposizione è gratuita ed è aperta tutti i giorni, dal 3 febbraio al 15 marzo 2024, dalle 10:00 alle 16:30, presso il Centro de Visitante del Roque de Los Muchachos. 
Notizia Gloria Andreuzzi. Doi: 10.20371/INAF/2724-2641/1749664.  (08/02/2024-ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2024-02-08 00:02)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07