Direttore responsabile Maria Ferrante − domenica 29 gennaio 2023
o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

Archivio trasmissioni / Italiani all'estero

CONSIGLIO GENERALE ITALIANI ALL'ESTERO - AMARO(V.SEGR.CGIE):"L'ASSEMBLEA PLENARIA DI MAGGIO A TORINO PER VALORIZZARE APPORTO COMUNITA' ITALIANE ALL'ESTERO NEL SOLCO DEL SUO RUOLO ISTITUZIONALE"

<a href="http://195.110.140.247/streaming/CGIE150.wmv" />

    Situazioni, avvenimenti ma anche una precisa volontà politica volta ad individuare altre priorità - come apparso evidente in questi anni - ha relegato il "fenomeno" dell'emigrazione italiana in un ambito lontano dai riflettori dell'agenda politica, nonostante le numerose sottolineature del Presidente della Repubblica sull'importanza dell'emigrazione italiana nello sviluppo del nostro e di altri Paesi nel mondo.

    Con le celebrazioni per i 150 anni dell'unità d'Italia e la riflessione storica su questo fondamentale periodo nello sviluppo dello Stato democratico italiano, l'attenzione verso l'emigrazione italiana appare elemento di fondamentale analisi. Ma il mondo dell'emigrazione è pronto a cogliere questa chance storica? Ed il mondo politico italiano è consapevole di questa importante opportunità sul piano interno ed internazionale? La prossima Assemblea plenaria del Consiglio Generale degli Italiani all'Estero che si terrà nel mese di maggio a Torino rappresenta un importante momento di riflessione sia all'interno del CGIE che più in generale sul piano politico-istituzionale nazionale ed internazionale. Sull'argomento ItaliaLavoroTv/Italiannetwork ha intervistato il Vice Segretario Vicario del CGIE, di nomina governativa, Andrea Amaro.

  "Gli italiani all’estero hanno sempre cercato di mettersi in gioco; sfortunatamente hanno trovato un interlocutore politico del tutto sordo ed ostile nel Ministero degli Esteri e nel Sottosegretario con delega al Governo. L'Assemblea plenaria di Torino è, quindi, un’occasione importante per rilanciare a tutte le forze politiche l’idea che quella degli italiani all’estero è una questione importante per difendere il rapporto tra l’Italia e la sua emigrazione. Celebrare i 150 anni non può non significare dedicare attenzione a tutti i temi che riguardano gli italiani, compreso quello dell’unità tra madrepatria ed italiani emigrati".

    Per il CGIE "il punto essenziale riguarda, in particolare, la capacità di trovare forme di sostegno nella diffusione di lingua e cultura, da una parte recuperando dal bilancio qualche risorsa per sostenere l’attività degli enti di formazione, dall’altra per cercare di raggiungere con i Paesi più importanti di emigrazione italiana una serie di intese che recuperino l’insegnamento della lingua italiana all’interno dei normali programmi scolastici. In secondo luogo si tratta di trovare quelle risorse economiche, non enormi, per andare incontro agli italiani all’estero bisognosi di cure che non vengono coperte dai sistemi previdenziali e pensionistici di alcuni Paesi, con particolare riferimento all’America Latina".

      Secondo il Vice Segretario del CGIE "ll problema, dunque, è quello di combinare proposte precise alla richiesta di una sostanziale disponibilità a discutere: i meccanismi attraverso i quali si possono recuperare certe risorse non necessariamente sono quelli che noi abbiamo individuato, ma ci possono essere altre strade. L’importante è determinare una svolta, dopo 3 anni di tagli continui, recuperando una politica finalmente attiva. Questo è un compito affidato al Governo, al Parlamento ed alla nostra capacità di mobilitazione - afferma Amaro, che ricorda "nei mesi scorsi abbiamo attuato un’importante mobilitazione: oggi dobbiamo ricominciare tenendo presente che l’imminenza di impegni elettorali può rendere anche le forze politiche di maggioranza più sensibili alla necessità di dare risposte positive".

  Quanto ai giovani che saranno presenti....(versione testo integrale vedi:    http://www.italiannetwork.it/news.aspx?ln=it&id=25513 )(18/03/2011 - ITL/ITNET)

(Data di inserimento online 2011-03-16 00:03)

Archivio | Requisiti tecnici | Download WindowsMediaPlayer Preleva l'ultimo Windows Media Player

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07