Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 29 settembre 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA NEL MONDO - 7^ EDIZIONE EuroBioHighTech NET. 4.0 A TRIESTE FINALIZZATA A SVILUPPO INNOVAZIONE BIOMEDICALE, DIGITALE, ENERGIA. RELATORI ITALIA, AUSTRIA, SLOVENIA E CROAZIA

(2022-09-21)

  La Regione Friuli Venezia Giulia è al lavoro per implementare strategie di sviluppo intelligente all'interno del Pnrr (transizione energetica, sviluppo sostenibile, bioeconomia ecc.) con un'attenta programmazione dei fondi europei Fse e Fesr. È un momento storico in cui la ricerca per il progresso tecnologico e lo sviluppo sostenibile stanno vivendo una crescita rapidissima. Il compito della politica è quello di dettare le linee guida per restare al passo di questa evoluzione.

Lo ha affermato oggi l'assessore regionale al Lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia, Alessia Rosolen, nel corso della 7^ edizione di "EuroBioHighTech" di Trieste, dove ha moderato il convegno dedicato alle politiche di innovazione negli ambiti del biomedicale, del digitale e dell'energia.

Scopo dell'evento, organizzato dalla Rete BioHighTech Net 4.0 in collaborazione con Confindustria Alto Adriatico, Camera di commercio-Aries Venezia Giulia, Bic Incubatori Fvg, Bio4Dreams e Urban Center Trieste, la divulgazione di progetti di ricerca nei campi dell'innovazione tecnologica ed energetica, che possano essere attuati tramite la nascita e lo sviluppo di nuove aziende start up.

All'incontro sono intervenuti 12 relatori tra cui numerosi rappresentanti di istituti di ricerca non solo italiani, ma anche
austriaci, svizzeri, sloveni e croati. Al termine dei lavori, l'assessore ha ricordato come l'impegno della Regione nella
valorizzazione della ricerca si stia manifestando tramite investimenti su più fronti, su tutti quello dell'hydrogen valley
che ai i centri di competenza di ben quattro Paesi (Italia, Austria, Slovenia e Croazia) consente di lavorare in sinergia per la riduzione dell'impatto ambientale.

In conclusione, l'esponente dell'Esecutivo ha posto in evidenza la necessità di attrarre sul territorio regionale un maggior numero di grandi imprese che siano esse stesse un volano per il lancio delle startup.(21/09/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07