Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 29 settembre 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMPRESE ITALIANE NEL MONDO - IA & ROBOTICS LAB- ENEL HA INAUGURATO A TEL AVIV NUOVO INNOVATION LAB (IL IV°) PER SVILUPPO RINNOVABILI E RETI ELETTRICHE E MATERIALI SOSTENIBILI

(2022-09-20)

  Enel ha inaugurato oggi Enel AI&Robotics Lab, un laboratorio dedicato per esplorare le applicazioni innovative dell'IA e della robotica nelle energie rinnovabili e nelle reti elettriche, nonché per sviluppare soluzioni e materiali sostenibili. Si tratta della quarta iniziativa di innovazione lanciata dal Gruppo Enel in Israele ed è sponsorizzata da Enel Green Power ed Enel Grids, i rami del Gruppo dedicati rispettivamente alla produzione di energia pulita e alla distribuzione di energia.

L'inaugurazione ha visto la partecipazione di Sergio Barbanti, Ambasciatore d'Italia in Israele, Gideon Friedmann, Chief Scientist presso il Ministero dell'Energia israeliano, la dott.ssa Ami Appelbaum, Chief Scientist & Chairman of the Board presso Israel Innovation Authority, e Avi Hasson, CEO di Startup Nazione Centrale. Per Enel erano presenti all'evento il Presidente del Gruppo Michele Crisostomo, l'Amministratore Delegato di Enel Green Power, Salvatore Bernabei, e il Responsabile Innovability® di Enel, Ernesto Ciorra.

“L'Enel AI&Robotics Lab rappresenta una nuova pietra miliare nel percorso del Gruppo per promuovere l'innovazione per la transizione energetica”, ha affermato Michele Crisostomo, Presidente di Enel. “L'innovazione aiuta la missione del nostro Gruppo di migliorare la sostenibilità nella generazione di elettricità, lo sviluppo della rete e la digitalizzazione, nonché l'elettrificazione degli usi finali, creando quindi valore condiviso a lungo termine per i nostri stakeholder. Attraverso il nuovo laboratorio, miriamo ad espandere ulteriormente la nostra cooperazione con il vivace ecosistema dell'innovazione israeliano, trovando le migliori soluzioni alle nostre esigenze e scoprendo nuove opportunità di sviluppo, una continuazione delle storie di successo sperimentate finora attraverso il nostro approccio Open Innovability®.

L'Enel AI&Robotics Lab, situato nel centro di Tel Aviv, offre alle startup un'area di quasi 300 mq di open space e sale riunioni oltre a un'area laboratori, consentendo sia attività di ufficio che la prototipazione e la sperimentazione di piccoli robot, droni e sensori.

Il laboratorio sosterrà lo sviluppo di tecnologie di intelligenza artificiale e robotica, in particolare quelle focalizzate sull'automazione e la digitalizzazione nelle energie rinnovabili e sulla costruzione e gestione di reti, nonché lo sviluppo di materiali innovativi e sostenibili.

Ospiterà le startup in fase iniziale e fornirà loro la convalida tecnologica e aziendale, fornendo accesso a siti di test, dati reali, know-how di esperti, hardware e software. Il processo di validazione includerà un Proof of Concept (PoC) con l'obiettivo finale di una scalabilità globale per le startup selezionate da Enel come solution provider. Inoltre, il Lab collaborerà con le università locali, le aziende e le comunità dell'innovazione per impegnarsi con l'ecosistema israeliano, oltre a ospitare workshop e incontri per affrontare sfide e casi d'uso per i quali Enel è alla ricerca di soluzioni altamente innovative.

Il Lab ha iniziato a operare nel giugno 2022, ospitando il suo primo bootcamp di innovazione di tre giorni durante il quale sono state esplorate diverse sfide aziendali e tecniche e discusse soluzioni con più di dieci startup. I futuri bootcamp offriranno agli attori rilevanti dell'ecosistema l'opportunità di lavorare con Enel su diverse sfide, tra cui:

· soluzioni di automazione per la realizzazione di centrali fotovoltaiche, per garantire un ambiente di lavoro sicuro, efficace ed efficiente;

· garantire la sicurezza dei lavoratori attraverso una guida sicura e il monitoraggio dei comportamenti a rischio sul campo;

· digitalizzazione e automazione mediante tecniche di intelligenza artificiale e modelli di ottimizzazione per la validazione di soluzioni on-edge a supporto dei processi operativi sul campo;

· soluzioni innovative per l'esercizio e la manutenzione degli impianti di energia rinnovabile e delle reti di distribuzione per aumentare il numero di attività che possono essere svolte da remoto o in autonomia (es. robot multifunzione, modelli di visual analytics, ecc.);

· utilizzo di droni nel settore dei servizi pubblici sfruttando le reti aeree per la ricarica wireless dei droni.

Enel è stata profondamente coinvolta nell'ecosistema israeliano dal lancio del suo primo Innovation Hub nell'agosto 2016 a Tel Aviv. Da allora, il Gruppo collabora con startup locali, anche attraverso iniziative di settore: il FinSec Lab, che si trova a Beer-Sheva ed è dedicato a fintech e cybersecurity, e l'Infralab, che si concentra su infrastrutture intelligenti e costruzioni . Finora, l'hub e due laboratori hanno collaborato con circa 1.500 startup, 55 delle quali sono state coinvolte in progetti di innovazione, portando a nove startup che hanno ridimensionato le loro soluzioni in Enel.

L'azienda lavora  con startup israeliane su progetti congiunti in tutte le sue operazioni, che vanno dalla sicurezza informatica, fintech, manutenzione predittiva e automazione, alla generazione di energia verde e alla mobilità elettrica. In uno dei progetti su larga scala in corso oggi con la startup israeliana Brenmiller Energy, Enel ha integrato un sistema di accumulo di energia termica (TES) basato su rocce in una centrale a ciclo combinato in Italia. La soluzione sviluppata da Brenmiller garantisce flessibilità operativa e aumenta la capacità di fornire servizi alla rete, oltre a favorire la crescita delle rinnovabili e la loro integrazione nella rete. Inoltre, Enel sta sviluppando e testando con Gadfin, startup che progetta soluzioni innovative con droni a lungo raggio, un sistema di ispezione preprogrammabile per scansionare automaticamente le linee elettriche e produrre un gemello digitale delle reti di distribuzione in modo più veloce , più economico e più sostenibile rispetto al processo esistente che utilizza elicotteri o normali droni.

A livello globale, Enel ha una rete di nove hub e sei laboratori che lavorano fianco a fianco con startup e PMI per sviluppare soluzioni tecnologiche e condurre progetti pilota dando accesso agli asset industriali globali, ai laboratori, agli esperti e ai dati rilevanti di un Gruppo che conta su un rete di oltre 70 milioni di clienti. Ciò consente ai solutori di essere supportati durante l'intero processo e sottolinea la mentalità Open Power del Gruppo. Finora, gli hub e i laboratori di innovazione di Enel hanno esplorato oltre 13.000 startup, portando a più di 500 progetti PoC e più di 120 scale-up.

-----------------------------------------------------------

Enel, che quest'anno festeggia il suo 60° anniversario, è una multinazionale dell'energia e uno dei principali attori integrati nei mercati globali dell'energia elettrica e delle rinnovabili.

A livello mondiale è il più grande operatore privato rinnovabile, il primo operatore di rete per numero di utenti finali e il più grande operatore retail per base clienti. Il Gruppo è il leader mondiale nella risposta alla domanda e la più grande utility europea per EBITDA ordinario .

Enel è presente in 30 paesi nel mondo, producendo energia con oltre 92 GW di capacità totale. Enel Grids, la linea di business globale del Gruppo dedicata alla gestione del servizio di distribuzione di energia elettrica a livello globale, fornisce energia elettrica attraverso una rete di oltre 2,3 milioni di chilometri a oltre 75 milioni di utenti finali. Il Gruppo porta energia a circa 70 milioni di case e aziende. Il braccio delle rinnovabili di Enel Enel Green Power ha una capacità totale di oltre 55 GW e un mix di generazione che include energia eolica, solare, geotermica e idroelettrica, nonché impianti di accumulo di energia, installati in Europa, Americhe, Africa, Asia e Oceania. Enel X Global Retail, la linea di business globale di Enel attiva nei settori della fornitura e dell'efficienza energetica, ha una capacità complessiva di circa 7,9 GW di demand response gestita a livello globale e ha installato 62 MW di capacità di stoccaggio dietro il contatore. Inoltre, Enel X Way è la nuova società del Gruppo interamente dedicata alla mobilità elettrica, che gestisce oltre 380.000 punti di ricarica per veicoli elettrici pubblici e privati ??nel mondo, sia direttamente che attraverso accordi di interoperabilità.(20/09/2022-ITL/ITNET)



Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07