Direttore responsabile Maria Ferrante − giovedì 29 settembre 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI. ITALIANI ALL'ESTERO - AUTONOMIE - PRESUTTO (IMPEGNO CIVICO) : NO REGIONALISMO DIFFERENZIATO POTENZIATO AUMENTEREBBE SOLO DISEGUAGLIANZE ECONOMICO-SOCIALI TRA NORD E SUD

(2022-09-20)

“Salvini e Meloni vogliono spaccare il Paese, accentuando le differenze tra nord e sud, prevedendo un regionalismo differenziato potenziato in grado solo di aumentare le diseguaglianze economico- sociali tra le regioni del Nord  e quelle del Sud Italia. Noi, come Impegno Civico, combatteremo per impedire che questa forma di autonomia delle diseguaglianze voluta dalla destra, possa concretizzarsi.”

Presutto continua: “ Le autonomie regionali potranno essere valutate e portate avanti politicamente solamente nel rispetto dei principi costituzionali che le regolamentano. Pertanto sarà necessario prima di tutto procedere con un’attenta perequazione infrastrutturale, per quantificare le mancanze effettive presenti nel Sud Italia e tra aree diverse del Nord; procedere al calcolo dei fabbisogni standard, superando quindi definitivamente il criterio dei costi storici. Ultimo punto calcolare i Lep- livelli essenziali di prestazione, da erogare ai cittadini.

Presutto conclude: “Come Impegno Civico, ci opporremo a qualunque forma di autonomia regionale anticostituzionale, mentre invece potremmo valutare un modello di autonomie in grado di garantire il pieno esercizio dei diritti civili degli italiani in tutto il Paese, senza alcuna distinzione geografica e territoriale.
Non dovranno esistere cittadini o regioni di serie A o serie B, ma dovranno  prevalere i principi di coesione, solidarietà e unità nazionale, come ribadisce la nostra Costituzione.” (20/09/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07