Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 27 giugno 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

MIGRAZIONE - EUROPA/UCRAINA - MASSAFRA (SEGR.CONF.CGIL) "PROTEZIONE TEMPORANEA MA LEGATA A NAZIONALITA'. ESCLUSO RICONOSCIMENTO STUDENTI, LAVORATORI EXTRA UE IN UCRAINA PRIMA 24/02

(2022-03-31)

  "Una concessione della protezione temporanea legata esclusivamente alla nazionalità. È questo l’aspetto più problematico, ma non l'unico, del decreto della presidenza del Consiglio dei ministri e dell’ordinanza della Protezione Civile sulla emergenza Ucraina. Il Dpcm è stato varato a seguito della decisione di esecuzione Ue 2022/382 del Consiglio del 4 marzo 2022 sulla attivazione della direttiva 55 del 2001.
Per il segretario confederale della Cgil, Giuseppe Massafra, che partecipa al convoglio di aiuti della CGIL  al confine tra Slovacchia e Ucraina, in questo modo si “esclude il riconoscimento del diritto per esempio, a studenti o lavoratori extra Ue che erano in Ucraina già prima del 24 febbraio”. ma non beneficiavano della protezione internazionale o non erano titolari di un permesso di soggiorno permanente valido rilasciato in conformità dal diritto ucraino
Posizione sostenuta  in Europa  dai paesi dì Visegrad, da sempre impegnati a limitare i diritti dì protezione per i cittadini extra Ue”, mentre il contesto attuale “impone soluzioni che riconoscano il diritto alla protezione dì tutte le persone ed è inaccettabile che anche in questa situazione si continuino a fare distinzioni”nonostante le proposte avanzate sia dalla CGIL che dalle numerose associazione del Tavolo Asilo e Immigrazione. (31/03/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07