Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 27 giugno 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

MIGRAZIONI - GIORNATA INTERNAZ. ELIMINAZIONE DISCRIMINAZIONE RAZZIALE - BORREL (ALTO RAPPRESENTANTE): "DALLA UE FERMO IMPEGNO AD AGIRE CONTRO TUTTE LE VIOLAZIONI DEI DIRITTI UMANI...."

(2022-03-21)

21 marzo "Giornata internazionale per l'eliminazione della discriminazione razziale".
" In un'Europa scossa dall'aggressione militare non provocata e ingiustificata della Federazione russa contro l'Ucraina e la sua popolazione, l'UE conferma, in occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della discriminazione razziale, il fermo impegno ad agire contro tutte le violazioni dei diritti umani e a combattere il razzismo, discriminazione, xenofobia e relativa intolleranza in tutto il mondo" ha dichiarato ai giornalisti l'Alto Rappresentante per gli Affari Esteri e la politica di sicurezza della UE, Joseph Borrel.

"In questa stessa giornata,  ha proseguito, dedicata alla memoria del massacro di Sharpeville, convochiamo Stati membri, paesi partner, organizzazioni internazionali e società civile al secondo Vertice antirazzismo dell'UE, per approfondire la lotta contro il razzismo e le persistenti disuguaglianze strutturali e per prendere stock di quanto è stato realizzato dopo l'adozione del piano d'azione dell'UE contro il razzismo.

Il 2022 è l'Anno europeo della gioventù e il vertice presterà particolare attenzione al ruolo fondamentale che i giovani svolgono nella lotta contro il razzismo e la discriminazione e esaminerà le aree d'azione critiche come l'applicazione della legge, il razzismo ambientale e il razzismo nell'istruzione e nella cultura .

Il piano d'azione dell'UE contro il razzismo richiede una migliore applicazione del diritto dell'UE, una polizia equa, la protezione dei gruppi minoritari e misure nazionali più forti definite nei piani d'azione nazionali. Questa è un'opportunità per rivedere le nostre politiche e attività in una prospettiva di non discriminazione e pari opportunità e per lanciare nuove iniziative in settori come l'istruzione, la salute e l'inclusione sociale.

L'incitamento all'odio razzista e i crimini ispirati dall'odio devono essere fermati. A tal fine, stiamo rafforzando l'attuazione delle leggi già in vigore ed estendendo la risposta penale a livello dell'UE per far fronte a nuove sfide.

La cooperazione con i nostri partner è fondamentale per le strategie e le politiche dell'UE contro la discriminazione razziale. Ciò si traduce in molteplici azioni, che vanno dalla promozione della ratifica e dell'attuazione della Convenzione internazionale sull'eliminazione di ogni forma di discriminazione razziale al rafforzamento del sostegno all'impegno delle organizzazioni della società civile contro gli atteggiamenti xenofobi nei confronti dei migranti.

Come riaffermato dal Consiglio europeo nella sua recente raccomandazione sull'uguaglianza dei rom e nelle conclusioni sul razzismo e l'antisemitismo, l'UE è pienamente impegnata a eliminare il razzismo in tutte le sue forme. Uniremo gli sforzi con le istituzioni, le organizzazioni e gli individui pertinenti per garantire che ogni essere umano possa godere della stessa dignità e degli stessi diritti." ha concluso Borrel.(21/03/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07