Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 23 maggio 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

RICERCA SCIENTIFICA ITALIANA NEL MONDO - MISSIONE ESA - PRES. REPUBBLICA MATTARELLA AFFIDA A S.CRISTOFORETTI TRICOLORE CHE PORTERA' A BORDO STAZIONE SPAZIALE IN PRIMAVERA

(2022-01-07)

Il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha ricevuto questa mattina al Quirinale l'astronauta dell'ESA Samantha Cristoforetti, con il Direttore Generale dell'Agenzia Spaziale Europea, Josef Aschbacher, il Presidente dell'Agenzia Spaziale Italiana, Giorgio Saccoccia, e il Capo di Gabinetto del Direttore Generale dell'ESA, Elena Grifoni Winters.
Nel corso dell'incontro il Presidente Mattarella ha consegnato il Tricolore che Samantha Cristoforetti porterà a bordo della Stazione Spaziale Internazionale (ISS) nella missione in programma per la primavera del 2022.  L'astronauta italiana, ringraziando il Pres. Mattarella si è detta onorata dell'iniziativa, ed ha ricordato il collegamento del Presidente della Repubblica - di recente nomina al Quirinale - nel corso della sua prima Missione a bordo della stazione spaziale internazionale.

L'astronauta Samantha Cristoforetti sarà la prima donna europea al comando della Stazione spaziale internazionale (ISS), la terza al mondo dopo due americane: accadrà nel corso della Expedition 68 che la vedrà in orbita nella prossima primavera. E Samantha Cristoforetti si è detta “onorata” della nomina a comandante della Stazione spaziale internazionale.

“Ritornare sulla Stazione spaziale internazionale per rappresentare l’Europa è un onore di per sé”  “Sono onorata della mia nomina alla posizione di comandante e non vedo l’ora di attingere all’esperienza che ho acquisito nello spazio e sulla Terra per guidare una squadra molto competente in orbita”. (07/01/2022-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07