Direttore responsabile Maria Ferrante − lunedì 15 agosto 2022 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - INTELLIGENZE ITALIANE SENZA CONFINI: "GARAVINI (ITALIA VIVA): "VALORE AGGIUNTO PER SISTEMA PAESE" ROSATI (ITALIA VIVA): "ANALISI MOTIVI DI CHI PARTE AIUTA CHI RESTA"

(2019-09-30)

  Si e’ svolto oggi a Roma presso la Camera dei Deputati il convegno: ‘Italiani all’estero: intelligenze senza confini’. Un momento di confronto sulle dinamiche di alcuni esponenti -  ricerca e universita’, medici, imprenditori - le cosiddette "eccellenze" dell'emigrazione italiana in Europa, nello specifico di alcuni settori  organizzato dalla Sen.Laura Garavini, a cui hanno preso parte anche rappresentanti istituzionali.

Obiettivo dell'iniziativa, ha sottolineato la Senatrice Laura Garavini aprendo i lavori, attirare l’attenzione sul grande valore di queste risorse umane italiane nel mondo e comprendere come questa rete di risorse possa  rappresentare un valore aggiunto per il nostro Sistema Paese, non ultimo, mettendo in campo in Italia  progettualita’, gemellaggi o proiezioni di buone prassi.

“Il nostro obiettivo e’  sfatare la narrazione dei soli "cervelli in fuga", ritenendo che andare all’estero sia positivo per tutti:  la persona, il paese di arrivo e quello di partenza. Se pero’ queste partenze sono solo in uscita c'é il rischio di desertificazione di risorse umane” ha affermato Garavini, auspicando che il convegno possa rappresentare la prima di una serie di iniziative simili in altri ambiti e che le proposte emerse nell'occasione possano divenire strumenti legislativi.

Tra i relatori Ettore Rosati, Vicepresidente della Camera dei Deputati, che ha esordito citando i 7 miliardi di euro di rimesse verso l’Italia da parte dei nostri connazionali.
“Accanto ai numeri, però,  c’é un mondo che ci rappresenta in ogni paese, un mondo di eccellenze, di professionisti, persone che sono dei veri e propri ambasciatori del nostro paese” ha affermato Rosati, sottolineando, tuttavia, che quando parte un professionista o un ricercatore  vien meno del  know how  frutto della preparazione fornita dal nostro Paese. Ma Rosati non ha mancato di rammaricarsi del fatto che i flussi in entrata non siano altrettanto numerosi. Pertanto, "Analizzare i motivi di chi va via aiuta a migliorare le condizioni di chi resta” ha  precisato  Rosati." (30/09/2019- L.G. -ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07