Direttore responsabile Maria Ferrante − domenica 23 giugno 2024 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI.ITALIANI ALL'ESTERO - ELEZIONI/REFERENDUM - ACLI PRESENTANO DUE PROPOSTE DI LEGGE POPOLARE PER COMBATTERE ASTENSIONISMO E SCARSA TRASPARENZA PARTITI

(2024-05-24)

  Mercoledì 29 maggio, alle ore 11, a Roma, presso la Federazione nazionale della stampa, in via delle Botteghe Oscure n. 54, si terrà la conferenza stampa di presentazione di due proposte di legge popolare per la trasparenza dei partiti e per la partecipazione alla vita politica dei cittadini, a cura delle Acli nazionali e di Argomenti 2000.

La questione politica che preoccupa le Acli è quella del recupero del rapporto di fiducia tra elettori ed istituzioni e la riattivazione dei canali della partecipazione. “A pochi giorni dalle elezioni europee e amministrative, rischiamo di assistere ad una nuova vittoria dell'astensionismo”, spiega Emiliano Manfredonia, Presidente nazionale delle Acli. “Per questo abbiamo avvertito la necessità e il senso di responsabilità di presentare ai media, proprio nella sede della Federazione nazionale della stampa, le proposte che le Acli nazionali, insieme all’associazione Argomenti 2000, hanno deciso di mettere in campo. Proposte che partiranno con una mobilitazione straordinaria da metà giugno e continueranno per i prossimi mesi, in parallelo con l'avvio della campagna referendaria sul premierato opposta a quella verso la quale vogliamo andare”.

Alla conferenza del 29 maggio interverranno il presidente nazionale delle Acli, Emiliano Manfredonia, e il presidente di Argomenti 2000, Ernesto Preziosi. Seguiranno un approfondimento sui dati dell’astensionismo e della partecipa-zione politica in Italia e la presentazione delle due proposte di legge popolare che verranno depositate il giorno dopo presso la Corte Costituzionale. (24/05/2024-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07