Direttore responsabile Maria Ferrante − domenica 29 gennaio 2023 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DIRITTI CITTADINI - REGNO UNITO - SINDACATO TUC: SCONVOLTI DA DECISIONE GOVERNO DI BLOCCARE LO SCOTLAND GENDER RECOGNITION REFORM BILL.

(2023-01-19)

  "Siamo sconvolti dalla decisione del governo del Regno Unito di bloccare lo Scotland Gender Recognition Reform Bill, legislazione che cerca semplicemente di rendere il processo per il riconoscimento legale del genere di un uomo o di una donna trans più gentile e più diretto. 

I sindacalisti sono campioni dell'uguaglianza, compresa l'uguaglianza per le persone trans e non binarie. E riconosciamo la necessità di cambiare il processo per il riconoscimento del genere, spesso lungo, umiliante e costoso". si legge in una dichiarazione del Sindacato britannico

"Abbiamo bisogno di una riforma urgente dell'obsoleto e stigmatizzante Gender Recognition Act 2004 in tutto il Regno Unito. Abbiamo bisogno di un processo di riconoscimento del genere semplificato, gratuito e statutario basato sull'autodichiarazione, pur mantenendo l'Equality Act 2010 così com'è.

Il governo deve sostenere i diritti delle persone non binarie di genere sul lavoro e nella società in generale.

Tutte le persone LGBT+ dovrebbero sapere che i sindacati sono qui per difenderle sul posto di lavoro e non solo. Stiamo inviando solidarietà alle persone trans e ci impegniamo a continuare a lottare per difendere ed estendere i diritti di tutti i lavoratori LGBT+ in tutto il Regno Unito." conclude la nota.(19/01/2023-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07