Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 16 luglio 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

IMMIGRAZIONE - EUROPARLAMENTO - DIBATTITO IN PLENARIA SULL'ASSISTENZA UMANITARIA NEL MEDITERRANEO - DATI OIM SCOMPARSE NEL 2019 681 PERSONE

(2019-07-11)

  All'attenzione della prima riunione dell'Europarlamento mercoledi' 16 luglio dibattito sull'assistenza umanitaria nel Mediterraneo
Le operazioni delle ONG nel Mediterraneo e le posizioni divergenti degli Stati membri saranno discusse mercoledì in Plenaria con il Consiglio e la Commissione.

Nonostante un calo significativo delle cifre complessive negli arrivi, i migranti e i richiedenti asilo continuano a cercare di entrare in Europa attraverso il Mediterraneo. Secondo l'Organizzazione internazionale per le migrazioni (OIM), quest'anno sono finora morte o scomparse 681 persone.

L'ultimo naufragio ha avuto luogo il 3 luglio, quando 83 persone sono annegate al largo delle coste tunisine, il secondo incidente più mortale di questo tipo nel 2019.

Alcuni giorni prima Carola Rackete, capitano della nave Sea Watch 3, è stata arrestata in Italia per aver fatto attraccare l’imbarcazione a Lampedusa senza il permesso delle autorità nazionali, al fine di far sbarcare più di 40 persone che erano state salvate in mare. Il governo italiano ha più volte dichiarato i porti del paese chiusi a imbarcazioni di ricerca e salvataggio.

Nel frattempo in Libia migliaia di migranti detenuti in centri di detenzione sono esposti a scontri, soprattutto nella capitale. La settimana scorsa più di 60 persone sono morte a seguito di un attacco aereo contro il centro di Tajoura. (11/07/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07