Direttore responsabile Maria Ferrante − domenica 25 giugno 2017 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

DONNE - FESTIVAL DELL’ECCELLENZA AL FEMMINILE - DA OGGI A NAPOLI INIZIATIVE ED EVENTI MULTIDISCIPLINARI - PER ABBATTERE LE BARRIERE SOCIALI E CULTURALI DI GENERE

(2017-03-18)

Il Festival dell’Eccellenza al Femminile/FEF (XII edizione 18 – 23 marzo 2017 Napoli ) è una manifestazione a cura di Schegge di Mediterraneo con la direzione artistica di Consuelo Barilari, giunta alla XII edizione. L’iniziativa è una kermesse di carattere multi-disciplinare “al femminile” che vuole contribuire a infondere nel pubblico, soprattutto dei giovani, una più consapevole coscienza dell’importanza del ruolo della donna nella prospettiva di miglioramento generale della vita e della società; per realizzare questa mission il Festival ogni anno appronta un programma di studio, analisi, indagine ed elaborazione creativa al femminile nell’ambito della Storia, della Cultura, della Scienza, del Teatro, dello Spettacolo e dell'Arte.

Affronta il tema dell’Eccellenza al Femminile al fine di contribuire alla valorizzazione della figura della donna  nella difesa dei diritti, dell’immagine, per abbattere le barriere sociali e culturali di genere che sono causa della violenza di genere e ostacolo alla valorizzazione delle loro capacità e meriti professionali.

Il Festival dell’Eccellenza al Femminile ha ricevuto quattro medaglie del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.
Ha ricevuto inoltre il patrocinio di UNESCO per i Beni Immateriali, per i Beni Culturali, Patrocinio della Camera dei Deputati, Presidenza del Consiglio dei Ministri, Ministero degli Affari Esteri, Ministero dell’Istruzione, Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del turismo, Università e 2015.

Da Marzo a Maggio 2015 è stata realizzata, in collaborazione con WE – WOMEN FOR EXPO, la Rassegna di eventi in preparazione del Festival, intitolata DONNE VERSO L’EXPO. Le iniziative della X edizione del Festival dell’Eccellenza al Femminile sono state complementari con gli eventi della Regione Liguria a EXPO in occasione della Settimana del protagonismo (11 – 16 settembre 2015).

Tra gli eventi: 18 marzo CHIESA DI SAN SEVERO AL PENDINO Via Duomo 286 Ore 18:30 INAUGURAZIONE  PROIEZIONE E TAVOLA ROTONDA LE DONNE NELLE RELIGIONI DEL MEDITERRANEO
II documentario CLARISSE, lunga intervista alle suore della clausura di Urbino che tocca temi come la misoginia della Chiesa e il valore della preghiera.
“Liliana Cavani è andata in visita al convento con una piccola troupe, senza domande preparate, per cogliere l'immediatezza delle risposte in una conversazione illuminante sul rapporto delle Donne con Dio.
Sull’Osservatore Romano la giornalista Ritanna Armeni ha proposto una riflessione sul tema a partire da quelle immagini.
Intermezzo Alunni del Liceo Renato Caccioppoli leggono brani dall’incipit della Genesi
Conduce Laura Valente, giornalista, Dir. Artistico Ravello Festival Danza/Tendenze/Nuovi linguaggi
Con Suor Rosa Lupoli, Convento delle Trentatré Clarisse; Carlo De Angelo, Islamista Unior, Francesco Paolo Sardo, ebraista.
Un confronto sulle religioni del Mediterraneo e la partecipazione delle Donne allo sviluppo economico sociale, partendo dal mistero del “femminile” nel rapporto difficile tra donne, religione e scienza.
Ingresso gratuito

19 marzo CHIESA DI SANTA MARIA DELLE ANIME DEL PURGATORIO /Chiesa delle Capuzzelle Via dei Tibunali 39
Ore 17:00 Visita guidata
Visita guidata del Complesso Museale della Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio detta Chiesa delle Capuzzelle.
Sontuosità barocca e simboli di morte coesistono, nel Complesso museale, che sorge nel cuore della città antica, lungo il Decumano maggiore. La chiesa de “ ’e cape e morte”, come viene definito dal popolo napoletano è dedicata al culto del Purgatorio; ogni parte del Complesso, la chiesa, l’Ipogeo, il museo dell’Opera e l’archivio, ne costituiscono una viva testimonianza. La visita al termine confluirà nella chiesa dove avrà luogo lo spettacolo Matilde di Canossa.

Ingresso Visita guidata al Complesso Monumentale e Spettacolo Matilde di Canossa  Euro 5.
19 marzo CHIESA DI SANTA MARIA DELLE ANIME DEL PURGATORIO /Chiesa delle Capuzzelle Via dei Tibunali 39
Ore 18:00 TEATRO/Spettacolo MATILDE DI CANOSSA

Testo di Alma Daddario. Regia Consuelo Barilari
Con Edoardo Siravo e Alessandra Fallucchi.
La forza straordinaria della più potente donna e regina di tutti i tempi Matilde di Canossa, la figura femminile che nella storia dell’umanità ribalta tutti i pregiudizi nel rapporto tra donne e religione.
Protagonista di ogni avvenimento del suo tempo, artefice delle Crociate come un’abile stratega scelse di dominare i fatti rimanendo nell’ombra; la sua capacità di governare in un’epoca di guerre e migrazioni,  intrecciando relazioni politiche e mediazioni basate sulla religione e la cultura fanno di lei in pieno medioevo, la più significativa figura di leader politico femminile di tutti i tempi.
Ingresso gratuito

20 marzo PAN PALAZZO DELLE ARTI  Via dei Mille 60
Ore 11:00  Incontro DIRITTI E NUOVE IDENTITA' DI GENERE

Introduce Daniela Villani, Assessore alle Pari Opportunità Comune di Napoli 
Con Paolo Valerio, Presidente Fondazione GIC; Dott.ssa Anna Lisa Amodeo, Psicoterapeuta Fondazione GIC; Pamela Villoresi, Attrice; Claudio Finelli, Delegato Cultura Arcigay Napoli, Ottavia Voza, Pres.. Naz Arcigay; Cristina Donadio, Attrice;
La crisi d’identità di genere nei nuovi modelli familiari, nell’adolescenza, nello scontro con la generazione dei grandi e con la famiglia, con l’arroganza dei gruppi a scuola e nei social sulla rete, Donne e uomini  in cambiamento e in evoluzione nella concezione della vita e della famiglia in sintonia con i tempi e il proprio presente.   
Ingresso gratuito

21 marzo UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI NAPOLI FEDERICO II C. Umberto 140
ore 10.30  Incontro  CHIARA DI ASSISI

Con Dacia Maraini, scrittrice. Conduce Adriana Valerio, teologa e storica delle Donne Unina.
“Non me ne starei mai ferma…”
“Chiara Di Assisi la santa che nella grande Storia scritta dagli uomini è sempre vissuta all’ombra di Francesco. Nel ritratto di Dacia Maraini Chiara è prima donna e poi santa, una creatura che ha saputo dare vita ad un linguaggio rivoluzionario e superare le regole del suo tempo e seguirne una, la sua”.   

Ingresso gratuito
21 marzo PAN PALAZZO DELLE ARTI Via dei Mille 60
ore 17:00 Tavola Rotonda LADY TRUCK IMPRESE ECCELLENTI AL FEMMINILE   

Introduce Daniela Villani,  Assessore alle Pari
Opportunità Comune di Napoli
Il Premio Lady Truck 2016 all’imprenditrice Pina Amarelli “esempio della rappresentatività delle donne imprenditrici in un settore produttivo di eccellenza, conciliando l’imprenditorialità e cultura”, è qui occasione per aprire una riflessione sulle Imprese Eccellenti Femminili più giovani che coniugano Azienda, Cultura, sviluppo tecnologico . Conduce Anna Paola Merone, giornalista il Corriere del Mezzogiorno. Con Pina Amarelli, imprenditrice LIQUIRIZIA AMARELLI.
Susanna Moccia, Presidente Gruppo Giovani Confindustria, Francesca Vitelli, Presidente ENTERPRISING GIRLS,  Daniela Chiarello, Ceo Activatrt, Sara Lubrano,  creatrice di gioielli d’Arte.
Ingresso libero

22 marzo BASILICA DI SAN GIOVANNI MAGGIORE Rampe San Giovanni Maggiore
Ore 11:00 Incontro LA SCONFITTA DEL RINOCERONTE DONNE ISLAM
E LIBERTA’

Con Sara Borrillo, Islamista Università degli Studi di Napoli
L’Orientale; Monica Ruocco, arabista Università degli Studi di Napoli
L’Orientalele;  Francesca Bellino, scrittrice e giornalista, Germana Carobene, Avvocato Diritto Ecclesiastico Università degli Studi di Napoli Federico II.
Cos’è un rinoceronte? Un animale prepotente; un patrigno-padrone o il capo autoritario. Domarlo equivale a crescere e a cambiare vita.  Le donne dalla città santa dell’Islam o dalla Roma del Pigneto raccontano nello specchio dell’amicizia e del dialogo  il loro cambiamento.  Le donne e la libertà nell’islam oggi. Francesca Belkino
Ingresso libero

22 marzo PAN PALAZZO DELLE ARTI Via dei Mille 60
Ore 17.00 workshop DONNE E  NUOVE TECNOLOGIE FORMAZIONE E LAVORO

Con Camelia Boban, WISTER, fondatrice di WikiDonne in Wikipedia.

Società della rete. Ma come accedere al mercato del lavoro nel web?
Job (r)evolution: la ricerca del lavoro nell'era dei social media. Strumenti, modalità, condivisione.
Ingresso gratuito

23 marzo Aula Pessina Università degli Studi di Napoli Federico II
Ore 10.30 Tavola Rotonda  DIO AMA LE DONNE?

Saluto Lucio De Giovanni Dir. Dipartimento Giurisprudenza Università degli Studi di Napoli Federico II
Con Rosanna Virgili,  scrittrice e teologa Università Pontificia. 
Stefania Torre, Diritto Moderno Università degli Studi di Napoli Federico II, Angela Valletta, Avvocato Canonista Università della Campania L. Vanvitelli.   
Il difficile rapporto tra la religione, mondo femminile e diritti, dall’età classica  e all’era dello sviluppo tecnologico. Tradizioni religiose dal politeismo degli antichi, alle religioni monoteiste del libro, anche in tempi recentissimi vedono le donne discriminate su più fronti, a cominciare da quello economico e scientifico. (18/03/2017-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07