Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 18 febbraio 2020 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

CULTURA ITALIANA NEL MONDO - CINA - A PECHINO "COLORE E FORME DEL VISIBILE": PERSONALE DEDICATA A GIORGIO MORANDI AL CAFA ART MUSEUM

(2020-01-24)

Continua infine la rilevante attività espositiva dedicata a Giorgio Morandi in ogni parte del mondo. Nel 2020 il Museo Morandi di Bologna curerà un’ampia personale dedicata a Giorgio Morandi in programma tra il 2020 e il 2021 negli spazi del CAFA Art Museum di Pechino. Colore e forme del visibile – questo il titolo della mostra – costituisce la prima retrospettiva sul grande maestro bolognese organizzata in Cina e la più completa finora realizzata.

A promuoverla il Museo Morandi dal  20 novembre 2020 al 28 febbraio 2021 .
Colore e forme del visibile – questo il titolo della mostra curata sotto il profilo scientifico dallo staff del Museo Morandi composto da Alessia Masi, Lorenza Selleri e Giusi Vecchi – costituisce la prima retrospettiva sul grande maestro bolognese organizzata in Cina e la più completa finora realizzata.

Attraverso una ricca e accurata selezione di circa 140 opere, provenienti per la maggior parte dal museo monografico bolognese e da alcune fra le più importanti collezioni pubbliche e private italiane, la rassegna si propone di promuovere la conoscenza tra il pubblico cinese dell’essenza espressiva morandiana, ripercorrendo le principali fasi, dalle prime opere giovanili realizzate nel solco delle avanguardie e della tradizione italiana fino a quelle della maturità, caratterizzate da una estrema dissolvenza e rarefazione della pittura, per mettere in evidenza lo sviluppo dei principali temi affrontati (natura morta, fiori e paesaggio) nelle diverse tecniche (olio, acquerello, disegno e acquaforte). (24/01/2020-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07