Direttore responsabile Maria Ferrante − mercoledì 13 novembre 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - DEMOCRATICA - ON.CARE' (PD/ESTERO): ITALIANI ALL'ESTERO FORZA TRAINANTE DELL'ECONOMIA DEL PAESE

(2019-04-18)

I dati pubblicati dall’AIRE nel 2017 presentano un quadro preciso del Paese in cui oltre 6 milioni di italiani risiedono oltre i confini nazionali. " a sottolinearlo su Democratica, il quotidiano on line del Partito Democratico e' oggi Nicola Care' Deputato eletto dalla Circoscrizione Estero nella Ripartizione Oceania, Asia ed Africa.
Il parlamentare dem fa presente "Con essi una vasta presenza di concittadini di seconda e terza generazione: perfettamente integrati eppure legati a radici e tradizioni. Sono indispensabili ed eccellenti ambasciatori e consumatori made in Italy: trend maker nella comunità italiana ma, indiscutibilmente, in quella straniera.

Questo trend migratorio in costante crescita ha una valenza economica senza precedenti nella storia d’Italia. I nostri connazionali sono la forza trainante dell’economia del Paese: promuovono il Sistema-Italia, stabiliscono primati e contribuiscono, con un ingente liquidità, a creare ricchezza.

A supporto, vi sono i dati economici relativi all’assetto interno, che riportano una contrazione economica dello 0,2%, un deficit in salita, un calo occupazionale: parametri negativi ai quali si contrappone l’Italia all’estero. Export, Cultura, ricerca scientifica, imprenditoria: eccellenze, che diffondono la nostra leadership internazionale.

Fattori determinanti di una valido e moderno contesto economico, - sottolinea il deputato PD - abile nel coniugare l’esigenza di globalizzazione con l’identità della Nazione: forza motrice di cui abbiamo indispensabile bisogno. Compito delle istituzioni è promuoverle, sostenendone le strutture: i Parlamentari delle Circoscrizioni Estere, i Com.It.Es. (Comitati per italiani al’estero), il C.G.I.E. (Consiglio generale degli italiani all’estero), i Co.As.It. (Comitato Assistenza Italiani), i numerosi Enti gestori, le Strutture Diplomatiche e Consolari, le Ambasciate, l’I.C.E. (Agenzie per la Promozione all’estero e l’internazionalizzazione delle Imprese Italiane), le Camere di Commercio Italiane all’estero e le Associazioni sparse in tutto il globo.

Un universo in cui spiccano gli Istituti di Cultura Italiana e la Dante Alighieri: cultura ed insegnamento della nostra lingua, per creare ricchezza, rafforzare le radici e alimentare un cordone ombelicale con la Madrepatria, che non si recide mai. Sono la voce della comunità e strumenti cruciali di divulgazione di meriti e potenzialità.

Gli imprenditori, le aziende operanti all’estero, le generazioni nei territori di adozione sono basilari per l’Italia, ma necessitano di collaborazione per accrescere l’internazionalizzazione  delle imprese, potenziarne gli opportuni strumenti, collegare il mondo del lavoro alle Università ed ai Centri di ricerca, concentrare le risorse pubbliche in settori ed aree dal maggior potenziale.

A sostegno dell’esistenza di un Sistema-Italia che cresce e prospera, vi sono i dati sull’export: un 2019 positivo con un +2,9% verso i mercati UE e 1,2%, nell’area extra-UE; un aumento del 5,4% in India, USA, Africa sub-sahariana e Svizzera.

A consuete relazioni fruttuose con Australia e Asia, si aggiungono nuovi mercati: il Brasile con un 11,6%, l’India con un 15,5% , la Slovenia di cui siamo il secondo partner commerciale, il Marocco con un 10% e la Svezia con un incremento dell’8%.

Rapporti che generano un terzo del Pil nazionale: 430 miliardi di Euro in investimenti e benessere. Gli ottimi risultati si devono ad attitudini propositive, alla dedizione degli imprenditori, al rigore delle aziende, alla qualità dei prodotti che, conservano un’artigianalità unica.

Imperativo morale di noi rappresentanti è sostenere tale eredità: operare scelte mirate agli investimenti, alla cittadinanza all’estero e per l’estero, incentivare gli scambi, aprirsi ulteriormente al contesto economico internazionale, a quei canali che ci considerano insostituibili garanti di qualità.

Dinamismo, passione sono la risposta - conclude Care' stigmatizzando: sostengono il Paese, supportano i risultati, ne accrescono gli obiettivi e agevolano il benessere di tutti. Entusiasmo, messaggi proattivi, piccoli investimenti: chiavi di volta per un incredibile ritorno economico per l’Italia e gli italiani."(18/04/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07