Direttore responsabile Maria Ferrante − domenica 19 agosto 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

RICERCA ITALIANA NEL MONDO - IN FRIULI INCONTRO CON AMBASCIATORE D'UNGHERIA: RICERCA ISTRUZIONE E RILANCIO COLLEGAMENTO FRA I BACINI D'ACQUA AL CENTRO COLLOQUIO

(2016-04-11)

Ricerca, istruzione e il rilancio, anche culturale, del collegamento fra i bacini d'acqua a cui appartengono il Friuli Venezia Giulia e l'Ungheria. Questi i temi affrontati stamani a Trieste nel corso dell'incontro fra l'assessore regionale al Lavoro, Formazione, Istruzione, Ricerca e Università Loredana Panariti e l'Ambasciatore d'Ungheria in Italia Péter Paczolay.

Nel ribadire i legami storici ed economici che uniscono questa parte d'Europa, l'ambasciatore ha messo in evidenza i rapporti già esistenti di collaborazione con Area Science Park, ricordando il convegno del 12 maggio a Padriciano che vedrà protagonisti il centro di ricerca ungherese ELI-ALPS di Szeged assieme al Sincrotrone di Trieste.  L'ambasciatore ha anche formulato l'invito all'assessore Panariti di partecipare il prossimo novembre a Budapest al summit internazionale sull'acqua.

Da parte sua l'assessore Panariti, dopo aver manifestato interesse per gli appuntamenti segnalati dall'ambasciatore
Paczolay, ha dato la propria disponibilità a lavorare affinché i rapporti con l'Area di ricerca e le realtà scientifiche magiare
si rafforzino, allargando la visione ad un panorama più ampio che consideri entrambi i Parchi scientifici e tecnologici del Friuli Venezia Giulia, il Distretto del mare e quello biomedicale, e le Università.

L'assessore ha poi puntato l'attenzione su forme di scambio a livello didattico, che riguardino non solo gli studenti, ma che coinvolgano anche i docenti, al fine di poter confrontare i metodi di lavoro e le reciproche prassi virtuose afferenti
all'insegnamento.

A tal riguardo l'ambasciatore, confermando le opportunità offerte da questo tipo di esperienze, ha anch'egli messo in luce la possibilità di sviluppare determinati progetti di collaborazione comune, in particolare quelli che riguardano l'istruzione e lo sport.

"Contatteremo - ha dichiarato l'assessore Panariti - i Comuni della Regione gemellati con gli enti territoriali di pari grado
ungheresi, ma anche l'Ufficio scolastico regionale, per comunicare la disponibilità dell'Ambasciata magiara ad incoraggiare e sostenere un rapporto di scambio concreto nei campi della conoscenza e dello studio".

L'assessore, riportando quanto discusso sull'invecchiamento attivo nel corso della sua partecipazione al vertice europeo
sull'innovazione, ha evidenziato l'opportunità di favorire e sviluppare eventuali percorsi di ricerca internazionali che
declinino il tema dell'aumento dell'età media nei campi della ricerca, della solidarietà intergenerazionale e dell'inclusione
sociale.

Infine, l'assessore Panariti ha voluto ricordare il collegamento culturale che unisce il bacino danubiano a quello adriatico e
come la partnership fra l'Ungheria e il Friuli Venezia Giulia affondi le proprie radici nella storia, "fra popoli che hanno
avuto relazioni economiche e sociali importanti e che lo spirito di amicizia e di collaborazione emerso dopo questo incontro può solo che favorire". (11/04/2016-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07