Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 16 luglio 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - EUROPARLAMENTO - NOMINA DELEGAZIONI INTERPARLAMENTARI

(2019-07-11)

Mercoledì prossimo 16 luglio, i deputati voteranno la composizione numerica delle delegazioni interparlamentari, mentre le nomine saranno annunciate nella serata dello stesso giorno.

Le delegazioni interparlamentari del Parlamento europeo intrattengono relazioni e scambi di informazioni con i deputati di altri paesi, regioni e organizzazioni, per promuovere i valori fondamentali dell'UE: libertà, democrazia e rispetto dei diritti umani, delle libertà fondamentali e dello Stato di diritto.

I deputati voteranno la costituzione delle delegazioni interparlamentari permanenti sulla base di una proposta della Conferenza dei presidenti (il Presidente del PE e i leader dei gruppi politici), decidendo sulla loro natura e sul numero di membri di ciascuna delegazione. I gruppi politici e i deputati non iscritti decidono poi in merito alle nomine. 

Sebbene tutte le delegazioni del Parlamento europeo si rivolgano ai parlamentari di altri paesi, regioni e organizzazioni, le modalità e il luogo delle riunioni dipendono dal tipo di delegazione.

Un gruppo di delegazioni partecipa alle "assemblee parlamentari", ovvero a riunioni ufficiali periodiche in cui si riuniscono i rappresentanti eletti di diversi parlamenti. La delegazione del Parlamento europeo è soltanto una tra le tante che partecipano a queste assemblee.

Nella maggior parte dei casi, la delegazione del Parlamento europeo è la più grande delegazione dell'assemblea, dato che il numero di deputati rappresenta circa la metà del numero totale dei delegati. In alcuni casi, i rappresentanti del Parlamento europeo sono una minoranza di tutti i delegati.

Attualmente partecipano alle assemblee parlamentari cinque delle 44 delegazioni del Parlamento europeo. Tanto per citare due esempi: la delegazione all'Assemblea parlamentare della NATO (abbreviata DNAT) e la delegazione all'Assemblea parlamentare euro-latinoamericana (DLAT).

Commissioni interparlamentari

Le delegazioni del Parlamento europeo alle commissioni "interparlamentari" incontrano le loro controparti nell'ambito di riunioni ufficiali periodiche. La maggior parte di tali commissioni interparlamentari sono bilaterali, ovvero vi partecipano la delegazione del Parlamento europeo e un'altra delegazione, solitamente di un unico paese.

Le commissioni interparlamentari possono chiamarsi "commissioni di associazione parlamentare", "commissioni di cooperazione parlamentare", "commissioni parlamentari miste" o "commissioni parlamentari di stabilizzazione e di associazione", in funzione di diversi fattori.

Tutte queste commissioni sono state costituite tramite accordi bilaterali tra l'Unione europea e i partner. Le riunioni seguono un rigoroso "regolamento interno".

Attualmente al Parlamento europeo vi sono 15 delegazioni che partecipano a 23 commissioni parlamentari. Tra gli esempi vi sono la delegazione alla commissione parlamentare mista UE-Messico (D-MX) e la delegazione alla commissione parlamentare di associazione UE-Ucraina (D-UA).

Altre delegazioni interparlamentari

Il gruppo più nutrito di delegazioni si concentra sulle "relazioni con" un altro paese o talvolta con un gruppo di paesi.

Tali delegazioni incontrano i rispettivi omologhi nell'ambito di "riunioni interparlamentari" ordinarie, la cui frequenza può variare in funzione degli impegni e della disponibilità dei due partner. Tali riunioni non hanno un proprio regolamento, sebbene si attengano comunque alle "disposizioni" generali stabilite dal Parlamento europeo per le delegazioni.

La maggior parte delle delegazioni del Parlamento europeo - circa 25 sul totale di 44 - rientra in questa categoria di delegazioni interparlamentari. Due esempi sono la delegazione per le relazioni con il Giappone (D-JP) e la delegazione per le relazioni con il Canada (D-CA). (11/07/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07