Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 16 luglio 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - RIFORMA - BONELLI (VERDI): CON DDL TAGLIO PARLAMENTARI E' SVOLTA AUTORITARIA

(2019-07-10)

"Domani in Senato si svolgerà la discussione e la votazione in seconda lettura della riforma che propone la riduzione dei parlamentari, ma in realtà si tratta di una vera svolta autoritaria e contro la democrazia. Con l'alibi della riduzione dei costi della politica vogliono far credere agli italiani che portare i deputati a 400 e i senatori a 200 sia una svolta verso l'efficienza del Parlamento. Ma è un falso problema perché per migliorare l'efficienza del Parlamento sarebbe bastata una modifica del regolamento alla Camera, simile a quella realizzata in Senato con la presidenza Grasso." Così in una nota il coordinatore dell'esecutivo dei Verdi Angelo Bonelli, che prosegue:

"Con questa riforma vi saranno anche seri problemi di costituzionalità poiché adeguandosi al Rosatellum, la legge elettorale vigente, avremo collegi uninominali molto più grandi ed in particolare al Senato, venendo meno a uno dei principi che varie sentenze della Corte Costituzionale hanno sancito, ovvero la necessita' di rappresentativita' e collegamento dell'eletto con  gli elettori. L'altro aspetto estremamente significativo  è che con la riduzione dei parlamentari quanto stabilito dal Rosatellum (3%) non sarà il vero sbarramento perché con collegi plurinominali così ridotti nel numero dei candidati, per poter accedere al Parlamento le percentuali saranno ampiamente superiori al 10%.”

"Spero proprio che molti parlamentari comprendano la posta in gioco e che riflettano attentamente prima di far approvare questa legge che rappresenta una vera svolta autoritaria contro la democrazia rappresentativa nel nostro Paese" Conclude Bonelli (10/07/2019-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07