Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 16 luglio 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - 43.ma PLENARIA CGIE - MIN. MOAVERO MILANESI (MAECI):' RINGRAZIA I PARLAMENTARI DELLA CIRCOSCRIZIONE ESTERO. CERVELLI IN FUGA ? DESIDERIO DI RIENTRARE E' COMUNE A TUTTI"

(2019-07-03)

  "Proprio l’inizio di questa mattinata, identifica il quadro in cui si debbono svolgere le vostre riflessioni e come debbono essere portati avanti i vostri lavori che riguardano una comunità di 6 milioni di cittadini, il 10% degli italiani residenti in Italia." Così il Ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, Enzo Moavero Milanesi, ha aperto i lavori della 43’ma Assemblea Plenaria del CGIE in corso da oggi sino al 5 luglio alla Farnesina.

"Gli italiani sono andati in giro per il mondo, a cominciare  dalle grandi esplorazioni per vari motivi, con coraggio,portando con se' un pezzo della nostra Italia" ha proseguito il Ministro nel suo primo incontro con il CGIE. E non ci sono solo le comunita’ di cittadini italiani, ci sono anche le comunita’ di coloro che hanno ascendenze italiane. Anche in paese lontani, la nostra Italia, e noi come italiani, restiamo graditi, siamo guardati positivamente, con affetto e con ammirazione. Non siamo percepiti in maniera negativa, tutt’altro!
E noi restiamo come Italia la seconda grande manifattura d’Europa e siamo il secondo paese esportatore in Europa. Restiamo una presenza vivace in settori considerati positivi. E ovunque c'é una presenza italiana significativa in un altro Stato , ci sono discendenti italiani che occupano importanti posizioni economiche e politiche. Ma anche dove la nostra presenza e' limitata, esiste questo desiderio d'Italia. Questo ci deve rendere fieri.” ha affermato Moavero Milanesi, rivolgendosi ai rappresentanti di queste comunità italiane nel mondo.

"Voi e le comunita’ che rappresentate siete i testimoni dell’Italia nel mondo. Ogni cittadino che voi rappresentate nella sua quotidianità chiama in causa l’Italia. E allora viene inevitabilmente in mente un altro termine: Patria. La Patria e’ la terra dei padri e delle madri, e’ la' dove tutti traiamo l’origine del nostro essere. Fuori dal territorio della Repubblica noi siamo i testimoni della Patria, testimoni della lettura che gli altri danno dell’Italia. E proprio per questo vorrei esprimervi la gratitudine di tutti, della Farnesina e del paese. Voi rappresentate la presenza della nostra Italia in terre vicine e lontane, rappresentate comunita’ recenti e meno. I cittadini che voi rappresentate hanno costruito grandi cose” ha dichiarato Moavero, sottolineando come lui non creda al mito della fuga dei cervelli.
"Io credo che il legame con l'Italia non si perda e il desiderio di testimoniare al meglio l’Italia e di rientrare sia comune a tutti. E il vostro entusiasmo lo testimonia come Parlamentari molto impegnati nell’attività politica, ha dichiarato rivolgendosi agli eletti della Circoscrizione Estero presenti ai lavori.
Ebbene, sono qui per dirvi questo grazie” ha affermato  Moavero.

Poi, il tema degli  investimenti per la lingua italiana.
"Abbiamo potenziato il lavoro con la Dante Alighieri e con gli Istituti Italiani di Cultura. L'investimento sull' italiano e’ importante e la rete delle scuole, anche se depotenziata rispetto al passato, resta un elemento di attenzione. Stiamo inoltre arrivando ad una certificazione unica della lingua italiana. Quindi tutti i suggerimenti che possono arrivare sono benvenuti anche in considerazione del prossimo anniversario di Dante” ha aggiunto Moavero.(03/07/2019-l.G.- ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07