Direttore responsabile Maria Ferrante − venerdì 26 aprile 2019 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

LAVORO - ITALIANI IN SVIZZERA - SINDACATO UNIA RISOLUZIONE SETTORE ARTI E MESTIERI: "PROTEGGERE I SALARI. IL LAVORO NON HA CONFINI"

(2019-04-15)

  "Proteggere i salari, non ha confini!: e'  lo slogan che ha accompagnato i lavori dell'Assemblea dei delegati dei settori delle costruzioni e di arti e mestieri del sindacato Unia, nel corso della quale ha  adottato  lo scorso Venerdì una risoluzione concernente l'accordo quadro con l'Unione europea. Una cosa è chiara per i lavoratori aderenti all'Unia: l'attuale accordo quadro è inadeguato e deve essere rinegoziato. Alla base la certezza che tutti coloro che lavorano in Svizzera debbano avere diritto  ad un salario svizzero.

I delegati dei  settori delle costruzioni e arti e mestieri sono chiaramente del parere che l'attuale accordo quadro sia una minaccia per i salari e posti di lavoro in Svizzera. Le misure di accompagnamento sono essenziali, in particolare per le filiali delle ditte di costruzione e arti e mestieri. Tant'è che le misure di accompagnamento e buoni contratti collettivi hanno evitato la diminuzione dei salari. Nella sua forma attuale, l'accordo quadro prevede la centralità della protezione dei salari. Nella risoluzione che è stata approvata oggi nel settore delle costruzioni AD e AD ieri al settore delle arti e mestieri, i delegati chiedono che i salari svizzeri si applichino al lavoro fatto in Svizzera .
Essi chiedono al Consiglio federale di rinegoziare l'accordo quadro. Muratori e artigiani provenienti da tutta Europa stanno costruendo in Svizzera da anni. E la situazione dovrebbe rimanere tale nel prossimo futuro. È quindi tanto più importante proteggere i salari.

I delegati del settore delle costruzioni anche preso, inoltre, atto con soddisfazione del successo dei muratori circa la loro Convention Nazionale (NC) e la garanzia di pensionamento a 60 anni (FAR). Molti  hanno sottolineato quanto fosse importante che i muratori siamo uniti nelle battaglie per i loro diritti e la dignità.

I muratori hanno anche annunciato la loro solidarietà allo sciopero di un giorno delle donne del  14 giugno per cui invitano donne e uomini a partecipare. Essi hanno adottato una risoluzione in tal senso sulla compatibilità tra lavoro e vita familiare per far si' che  le loro richieste siano ascoltate. (15/04/2019- ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07