Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 20 novembre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ITALIANI ALL'ESTERO - ATTENTATO AUSTRALIA - SEN.GIACOBBE "SISTO MALASPINA RAPPRESENTAVA IL MEGLIO DELLA SOCIETA' MULTICULTURALE AUSTRALIANA. NO ALLA VIOLENZA SENZA SE E SENZA MA"

(2018-11-10)

  "Con il cuore pieno di dolore porgo le condoglianze alla famiglia di Sisto Malaspina".  A porgerLe è il sen. Francesco Giacobbe, parlamentare eletto dalla Circoscrizione Estero, residente in Australia, che ricorda Sisto Malaspina,  74 anni, proprietario di uno dei ristoranti più famosi della città di Melbourne. Ucciso a coltellate da un - sembra - seguace dell'ISIS , quando, dopo aver dato fuoco al suo pik up, lanciato contro il Pellegrini’s Café, il bar-ristorante di Malaspina, si è buttato sul titolare accorso per dare aiuto ai feriti.

"Sisto - afferma il parlamentare in un post su FB-  rappresentava il meglio di quanto la comunità italiana ha dato alla società multiculturale australiana". Malaspina era diventato per tutti un amico a cui offriva un ottimo caffe'.  Giunto in Australia a 18 anni, si era in pochi anni integrato con la società australiana ed aveva aperto un bar, dove aveva installato la prima macchina per l'espresso. Sicchè il suo, piu' che un esercizio commerciale, era divenuto un ritrovo di amici. Persone attratte, oltre che dall'ottima pasticceria, dal savoir faire del titolare. Ora il compianto della comunità italiana e non solo. Numerosissimi, infatti, i personaggi politici, gli attori, ecc.. che esprimono il loro rimpianto per un uomo da tutti apprezzato . 

"La sua vita - afferma Giacobbe - è stata stroncata da un inaudito ed inspiegabile atto di violenza." E il sen. PD ribadisce "Non ci può essere spazio per il terrorismo nella società civile. No alla violenza senza se e senza ma". (10/11/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07