Direttore responsabile Maria Ferrante − martedì 16 ottobre 2018 o consulta la mappa del sito
italialavorotv.it

Sponsor

ECONOMIA ITALIANA - ITALIA/AUSTRIA - L'AGROALIMENTARE DEL FUTURO NASCE TRA VENETO E AUSTRIA CON UN OCCHIO ALLE TECNOLOGIE SMART

(2018-10-09)

  Come sviluppare e affrontare le sfide del settore alimentare con un occhio alle tecnologie “smart”? Nell'ambito del progetto S3-4AlpClusters, alcuni rappresentanti dell’Alta Austria e del Veneto si sono incontrati a Venezia per affrontare il tema del “Smart Food Ecosystem” focalizzandosi sulla sicurezza, qualità e tracciabilità lungo la catena del valore alimentare.

La Regione del Veneto e Veneto Innovazione, assieme ai partner di progetto Biz-Up, hanno incontrato alcuni esperti veneti e austriaci dell’alimentare e della meccatronica.

A Venezia presso il Palazzo della Regione i rappresentanti veneti e austriaci del progetto europeo S3-4AlpClusters hanno organizzato un incontro per permettere ad esperti austriaci e veneti di confrontarsi e possibilmente far nascere alcune iniziative congiunte sul tema sicurezza, qualità e tracciabilità del sistema agroalimentare smart.

Il progetto S3-4AlpClusters infatti, fa parte del Programma Interreg Spazio Alpino e si pone l’obiettivo di ottimizzare le strategie di specializzazione intelligente (le cosiddette S3) attraverso iniziative implementate da distretti e reti innovative regionali, considerati strumenti perfetti perché ponte tra le esigenze delle imprese e le scelte strategiche dei decisori politici.

La Regione del Veneto, Veneto Innovazione e l’agenzia austriaca Biz-Up, che insieme partecipano a S3-4AlpClusters, hanno quindi fatto incontrare esperti provenienti dai distretti dell’alimentare e della meccatronica dell’Alta Austria e le reti innovative regionali venete RIBES Nest (Rete Innovativa per l'ecosistema Salute e l'Alimentazione Smart) e Improvenet (ICT for Smart Manufacturing Processes).

Sebbene Veneto e Alta Austria siano due regioni piuttosto diverse tra loro, ci sono infatti alcune similitudini che le legano, come ad esempio il comparto dell’agroalimentare e quello della meccatronica parimenti importanti in entrambe le regioni e parte delle relative strategie di specializzazione intelligente.

Durante le due giornate si sono succedute sessioni di brainstorming che hanno puntato a combinare, attraverso un approccio multidisciplinare, le competenze venete ed austriache in ambito di automazione industriale, meccatronica ed ICT con le necessità dell’ecosistema dell’industria agroalimentare.

  Il risultato è un portafoglio di iniziative che potranno essere gestite in collaborazione tra Veneto e Alta Austria che vanno dalla creazione di app per l’educazione alimentare, allo sviluppo di packaging con materiali innovativi e sensori che monitorano la tracciabilità dei prodotti, ad iniziative infine di sensibilizzazione del comparto agroalimentare sulle tematiche della digitalizzazione e dell’industria 4.0.

Lo scopo di questa fase pilota con distretti e reti innovative regionali è la creazione di una serie di servizi per facilitare lo sviluppo innovativo dei distretti e la creazione di nuove catene deL valore presenti nell’area dello Spazio Alpino.(09/10/2018-ITL/ITNET)

Altri prodotti editoriali

Contatti

Contatti

Borsa italiana
Borsa italiana

© copyright 1996-2007 Italian Network
Edizioni Gesim SRL − Registrazione Tribunale di Roma n.87/96 − ItaliaLavoroTv iscrizione Tribunale di Roma n.147/07